it gb de es pt

Percorsi spirituali

La Valle del Biois e quella di Gares offrono numerosi spunti per la riflessione personale, in quanto il paesaggio e il panorama ammirati nell'infanzia da Albino Luciani, conducono naturalmente alla meditazione e alla preghiera.
Oltre alla possibilità di percorrere la Via Crucis realizzata dalla scultore Franco Murer, vi sono molti sentieri semplici e adatti a tutti, tra i quali suggeriamo di visitare nel periodo estivo:    

  • L'ancona (atriol) di Rividela, nei pressi della casa natale di Albino Luciani (opera del XVIII secolo), dove il piccolo Albino si fermava a pregare;
  • Il sacello (atriol) di 'l Angià, dove la madre di Albino, Bortola Tancon, si rifugiava durante i temporali, quando si trovava al lavoro nei campi;
  • La chiesa della B.V. della Neve di Gares, dove il piccolo Albino andava spesso a pregare;
  • Il sacello (atriol) del Col d'i Prai, nella Valle di Gares, nelle cui vicinanze i fratellini Albino ed Edoardo andavano a custodire il bestiame.
Visite guidate Info e prenotazioni
Sostieni la Fondazione Dona il tuo 5x1000