it gb de es pt

La tomba dei genitori

Nel cimitero comunale di Canale d’Agordo riposano ancora i genitori di Papa Giovanni Paolo I, Giovanni Luciani (1872-1952) e Bortola Tancon (1879-1948). La loro semplice sepoltura nella terra richiama l’umiltà che fu vissuta per tutta la vita da Albino Luciani. Non possiamo dimenticare che il termine “umile” deriva da “humus” (terra) e quindi significa “come la terra”.

Quando il neo eletto vescovo di Vittorio Veneto Albino Luciani venne al suo paese natale per festeggiare la sua consacrazione, durante l’omelia colpì tutti con le seguenti parole: “Io sono la pura e povera polvere. Su questa polvere il Signore ha scritto la dignità episcopale dell’illustre diocesi di Vittorio Veneto. Se qualche cosa mai di bene salterà fuori da tutto questo, sia ben chiaro fin da adesso: è solo frutto della bontà, della grazia, della misericordia del Signore”.

Don Albino con i fratelli Edoardo e Antonia fecero apporre sul muro del cimitero alla sinistra della tomba dei genitori la scritta, ancora ben visibile: “Qui riposano genitori nostri desideratissimi in attesa della risurrezione. I figli”.

Visite guidate Info e prenotazioni
Sostieni la Fondazione Dona il tuo 5x1000